Poesie e poeti nelle notti di luglio

Poesie e poeti nelle notti di luglio

 POESIA FESTIVAL “LA PUNTA DELLA LINGUA”  – Ancona e Conero dal 2 al 9 luglio Per 8 giorni si alterneranno 40 ospiti italiani e stranieri, fra cui i premi Strega Walter Siti e Tiziano Scarpa, i grandi poeti italiani Antonella Anedda e Giampiero Neri, l’inglese Jan Noble e il macedone Jovica Ivanovski e il cantautore catanese Cesare Basile, in 10 diverse location, in riva al mare,...

Read More

Salone Internazionale del libro di Torino

Salone Internazionale del libro di Torino

Dal 18 al 22 maggio i più importanti scrittori italiani e stranieri, insieme a filosofi, economisti, giornalisti, storici, disegnatori e musicisti, si incontrano alla 30^ edizione del Salone Internazionale del libro di Torino, per affrontare le questioni più scottanti del nostro tempo che ruotano attorno al tema delle frontiere. Al Salone del libro 2017, la contrapposizione tra frontiere...

Read More

Jean-Baptiste Camille Corot

Jean-Baptiste Camille Corot

I paesaggi preimpressionisti di Camille Corot. L’artista interpretò in modo estremamente personale il realismo, dipingendo paesaggi di una semplicità anticonvenzionale che definì “bozzetti incompiuti”. Baudelaire difese invece il suo linguaggio pittorico, affermando che un quadro “finito” è un dipinto studiato e completo di tutti i particolari, mentre la parola...

Read More

Giornata della donna a Pordenone

Giornata della donna a Pordenone

 

Read More

I dettagli della nostra vita

I dettagli della nostra vita

“La nostra vita è ordinaria e al tempo stesso mitica. Si vive e si muore, si invecchia meravigliosamente o ci si riempie di rughe. Ci si sveglia la mattina, si compra del formaggio e si spera di avere nel borsellino abbastanza per pagarlo. E nello stesso momento il cuore, macchina perfetta, continua a battere attraverso tutti i dolori e tutti gli inverni che viviamo su questa terra. Noi siamo...

Read More

L’utilità dell’inutile

L’utilità dell’inutile

“L’uomo moderno, universale, è l’uomo indaffarato, che non ha tempo, che è prigioniero della necessità, che non comprende come una cosa possa non essere utile; che non comprende neppure come, in realtà proprio l’utile possa essere un peso inutile, opprimente. Se non si comprende l’utilità dell’inutile, l’inutilità dell’utile, non si comprende l’arte; e un paese dove non...

Read More

Nottambuli di Edward Hopper

Nottambuli di Edward Hopper

Guardarlo con gli occhi di Tommaso Pincio ( pseudonimo dello scrittore e pittore Marco Colapietro) è pura poesia. “In questo quadro ideale il bar domina la scena. L’acida luce delle sue lampade si riversa sul marciapiede. Sembra un tappeto di latte. Latte andato a male. Intorno è il deserto. Non un’auto, non una persona. Le finestre degli edifici vicini sono rettangoli neri, paurosi...

Read More

Per non dimenticare

Per non dimenticare

“La ditta Bayer, al fine di provare narcotici di recente produzione, comprò 150 ebree, pagandole 170 Reichsmark ognuna e ottenendo anche uno sconto di 30 marchi (il prezzo pattuito era infatti di 200). Nei documenti del campo, è conservata questa lettera che porta l’intestazione della Bayer: “Il trasporto delle 150 donne è giunto in buono stato. Tuttavia, essendo decedute nel corso...

Read More

Ottobre 1944

Ottobre 1944

“Con tutte le nostre forze abbiamo lottato perché l’inverno non venisse. Ci siamo aggrappati a tutte le ore tiepide, a ogni tramonto abbiamo cercato di trattenere il sole in cielo ancora un poco, ma tutto è stato inutile. Ieri sera il sole si è coricato irrevocabilmente in un intrico di nebbia sporca, di ciminiere, e di fili, e stamattina è inverno. Noi sappiamo che cosa vuol dire,...

Read More

L’arte d’amare

L’arte d’amare

“L’amore non è soltanto una relazione con una particolare persona: è un’attitudine, un orientamento di carattere che determina i rapporti di una persona con il mondo, non verso un “oggetto” d’amore. Se una persona ama solo un’altra persona ed è indifferente nei confronti dei suoi simili, il suo non è amore, ma un attaccamento simbiotico, o un egotismo portato...

Read More

Il linguaggio poetico dell’ikebana

Il linguaggio poetico dell’ikebana

“Quando un uomo in età matura abbandona la vita attiva per condurre un diverso tipo di esistenza, questo mutamento è rappresentato da un ramo guarnito di bacche. Esso sta a indicare che la nuova forma di esistenza ( qualunque essa sia: meditativa, di devozione umanitaria, o artistica) non è sinonimo di ozio, ma può ancora produrre frutti.”  “Lo zen e l’arte di disporre i fiori” di...

Read More

Allegro ma non troppo…

Allegro ma non troppo…

“Una persona stupida è una persona che causa un danno ad un’altra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé od addirittura subendo una perdita. […] Nessuno sa, capisce o può spiegare perché quella assurda creatura fa quello che fa. Infatti non c’è una sola spiegazione – o meglio – c’è una sola spiegazione: la persona in questione è...

Read More

Antiche come le montagne

Antiche come le montagne

“Mi considero una persona ottusa. Impiego maggior tempo di altri a comprendere certe cose, ma non me ne preoccupo. Vi è un limite al progresso dell’intelligenza umana; ma lo sviluppo delle qualità del cuore non conosce confini.” Mahatma Gandhi ( da “Antiche come le montagne”, la raccolta di pensieri di Gandhi voluta dall’Unesco nel ’56 su proposta della delegazione...

Read More

La teoria delle finestre rotte

La teoria delle finestre rotte

Nel 1969, il professor Philip Zimbardo dell’Università di Stanford (USA), conduce un esperimento di psicologia sociale: lascia due auto identiche abbandonate in due strade di due quartieri agli antipodi, il Bronx di New York e Palo Alto, zona ricca e tranquilla della California. L’auto del Bronx è subito smantellata e distrutta, quella di Palo Alto rimane intatta. Il ricercatore decide...

Read More

La strada non presa

La strada non presa

Due strade divergevano in un bosco giallo e mi dispiaceva non poterle percorrere entrambe ed essendo un solo viaggiatore, rimasi a lungo a guardarne una fino a che potei. Poi presi l’altra, perché era altrettanto bella, e aveva forse l’ aspetto migliore, perché era erbosa e meno consumata, sebbene il passaggio le avesse rese quasi simili. Ed entrambe quella mattina erano lì uguali, con...

Read More

L’effeminato dott. James Barry

L’effeminato dott. James Barry

Nel 1865 muore il medico militare che praticò il primo parto cesareo in Africa, il dott. James Barry, Ispettore Generale del Dipartimento della Sanità dell’Esercito Britannico, che individuò anche la pianta utile per curare sifilide e gonorrea e migliorò le condizioni sanitarie delle truppe. Quando passava in rassegna gli ospedali da campo, i suoi sottoposti lo sbeffeggiavano alle spalle e...

Read More

Il giardino verticale più grande del mondo

Il giardino verticale più grande del mondo

Il giardino verticale più grande del mondo si trova a Rozzano (MI), riveste i 1262 metri quadrati della superficie esterna del centro commerciale Fiordaliso. Una parete alta otto metri dove crescono 200 specie, sempreverdi e fioriture, che compongono macchie di colori rosso, bianco, rosa, giallo e blu. E’ stato ideato e progettato dall’architetto Francesco Bollani, in collaborazione con...

Read More

Storielle ebraiche

Storielle ebraiche

“Tre ebree di New York parlano dei loro figli. Dice Sarah: “Sapete che Davidele, il mio figlio maggiore, mi porta ogni shabess un regalo costosissimo?”. Rincara Hannah: “È mio figlio Shmuel? Viene a trovarmi ogni sera pur avendo una famiglia”. Rochel le zittisce: “Pensate che il mio Yossel va tre volte alla settimana dal più famoso psicanalista di New York a parlare della sua...

Read More