La Polis greca

La Polis greca

Tra i simboli più rappresentativi dell’antica Grecia vi è la polis, la città-stato, già allora ritenuta, nel dibattito riguardante il mondo politico, la forma di governo maggiormente significativa – sebbene non l’unica, data l’esistenza già arcaicamente di stati federali, noti come koinà o ethne, ma anche di stati territoriali come quello realizzato da Dionisio I di...

Read More

“Troppi ragazzi scrivono male in italiano”

“Troppi ragazzi scrivono male in italiano”

CONTRO IL DECLINO DELL’ITALIANO A SCUOLA – LETTERA APERTA DI 600 DOCENTI UNIVERSITARI( Pubblicata sul blog “Gruppo di Firenze. Per la scuola del merito e della responsabilità”. Gruppo di lavoro sui problemi della scuola fondato nel 2005 da Andrea Ragazzini, Sergio Casprini, Giorgio Ragazzini e Valerio Vagnoli.) Al Presidente del Consiglio Alla Ministra dell’Istruzione Al...

Read More

I sommersi e i salvati

I sommersi e i salvati

“Molte minacce di allora, che oggi ci sembrano evidenti, a quel tempo erano velate dall’incredulità voluta, dalla rimozione, dalle verità consolatorie generosamente scambiate ed autocatalitiche. Qui sorge spontanea la domanda d’obbligo: una contro domanda. Quanto sicuri viviamo noi, uomini della fine del secolo e del millennio? E, più in particola, noi europei? … Allora? Le paure di...

Read More

La scrittura: straordinaria invenzione o strumento dannoso?

La scrittura: straordinaria invenzione o strumento dannoso?

La scrittura è ormai una conquista data per scontata dai più, grazie al sistema d’istruzione e alla riduzione dell’analfabetismo. Ma quando ancora così non era, allorché circa 2400-2500 anni fa era molto poco diffusa ed era in essere una società oggi impensabile in cui coesistevano oralità e scrittura, più di qualcuno si interrogò su di essa, esaminandone pregi e difetti. Una delle...

Read More

L’etica del potere nella Roma antica e la scelta dell’optimus

L’etica del potere nella Roma antica e la scelta dell’optimus

Con “Roma antica” si indica un arco di tredici secoli di storia, dalla fondazione dell’Urbe nell’VIII sec. a.C. alla sua caduta, convenzionalmente indicata con la deposizione dell’ultimo imperatore d’Occidente, Romolo Augusto, avvenuta nel 476 d.C. In un simile lasso di tempo la città subì delle immense trasformazioni che da un semplice villaggio sulle sponde del Tevere la...

Read More

Cultura: “passatempo dello spirito”

Cultura: “passatempo dello spirito”

A partire dai primi dal Quattrocento, i primi umanisti definiscono gli studi umanistici come «studi rivolti alla conoscenza di quei contenuti che riguardano la vita e i comportamenti morali, e che per questo prendono il nome di humanitatis studia, poiché portano l’uomo a uno sviluppo compiuto e lo arricchiscono» ( definizione data nel 1431 da Leonardo Bruni).  Nel ‘700 l’espressione...

Read More